Controlli al mercato del pesce a Forio.Ma chi controlla L’Asl Na 2 che permette di versare candegina sul pesce vivo del rivenditore?

14 views

In tutta Italia per rendere invendibile il pesce sequestrato, con il beneplacido delle Asl é dato versare candegina sul prodotto ittico.Un uso e costume che sembra essere legale visto che si opera alla luce del sole. Ma quanta legalità coesiste in detta prassi? La candegina è un prodotto abbastanza nocivo per l’uomo e per l’ambiente? E inquinante? E’ altrettanto permesso versare il liquido in questione nel sequestro di pesce ancora vivo? Sembrerebbe di no! Ma il controllore per la tutela del territorio e della salute pubblica in barba alle norme vigenti ha calpestato ogni regola nel mercato di Forio d’Ischia nel maggio 2017 alla presenza della nostra telecamera. E astanti. Oltretutto nel locale del mal capitato e onesto rivenditore la linfa vitale dello smacchiatore si è profusa in lungo e in largo.Anche sui pesci in pace. Il video parla da se.”Er’de maggio”. Stupenda canzone napoletana.l.m.