APPELLO di Ciro Ridolfini per liberarsi da laccie e lacciuolioli del potere eurocratico . massonico-mafioso

Ciro Ridolfini https://www.youtube.com/watch?v=5ZciT8lJFiM [https://www.youtube.com/watch%3fv%3d5zcit8ljfim&h=atm8r_bfkn9fbr6t-zvoefhs22dwjvxd__wada8ni2bwrjvf04nzode5tcf3onwskozmdkfcs30n3dvw9u-svmefbbb11y7s6o1hjj4fthg2a01rwgl_rpb58zhbukoinu-zsc4_green]

LIBERO APPELLO ALLE CITTA’ D’ EUROPA
Dopo il fallimento delle politiche liberiste si fa urgente la richiesta dell’ intero popolo europeo d’ ispirarsi alla città internazionale di Napoli. Contro ogni sistema garante di corruzione, mafia e massonerie deviate diventa improcrastinabile il progetto di liberazione dal criterio di potere eurocratico e filobancario di una falsa Europa. Ogni città ha da conquistare dal basso la propria autonomia territoriale, sociale, politica, filosofico-culturale, morale. Tutto deve nascere dal popolo, sicuro governatore di se stesso e che sappia sfidare ogni sorta di collusione tra crimine organizzato e pezzi delle istituzioni. Ogni popolo deve essere garante di una liberalità a difesa delle Autonomie locali e di un cristiano concetto di globalità. L’ esempio di Napoli con Luigi De Magistris, vera eccezione italiana per onestà, competenza e serietà, è sicuramente rappresentativo di un vero e proprio rivolgimento di sistema. Sarà un lavoro duro, s’ intende, ma che solo i popoli potranno affrontare. Siano Parigi, Berlino, Barcellona, Londra e tutte le altre città d’ Europa vere fonti motrici di progresso ed evoluzione civile. Il segnale forte offerto dalla città di Napoli serva di lezione al mondo intero. I napoletani non si piegheranno, né si arrenderanno mai nell’ essere fieri paladini di questo ambizioso progetto. Complimenti alla città di Barcellona che ha fatto suo l’ appello del Popolo napoletano unitamente al proprio Sindaco. Segnali forti di adesione pervengono anche da autorevoli personaggi pubblici , è solo l’ inizio . Avere un uomo pilota di liberalità sociale come Luigi De Magistris è per tutti noi una questione di orgoglio e di fierezza. Un Popolo che, nel riscattarsi, andrà fino in fondo nello spazzare via un sistema malato e di stampo mafioso-camorristico agganciato alle sporche politiche liberiste e di destra. La proposta di rivoluzione politica partita da Napoli per una liberazione dal basso,è una possibilità praticabile, non possiamo stare a guardare, né possiamo più attendere. Nelle condizioni di una Europa fallita stiamo rischiando di grosso l ‘avvenire dei giovani, dei nostri figli. Il futuro è in pericolo e potrebbe declinare in una via di un non ritorno. Bisogna stare in guardia, far presto , urge passare da un’ angolazione deragliata e avvilente di subalternità sottoi sistemi corrotti e corruttori ad una condizione di via libera ed autonoma per una vera costruzione civile.
Ciro Ridolfini

Ciro Ridolfini legge L’amore
L’amore scritta e letta da Ciro Ridolfini. A TEATRO DA ME – Marotta Ed. – Napoli 1993 Teatro San Gioacchino Via Orazio – Napoli