Informazioni su Lucia Manna

Seguimi su Twitter https://twitter.com/lucia_manna e su Facebook https://www.facebook.com/lucia.manna.758

Green Pass e gli stati sull’obbligo vaccinale. L’Italia mantiene la linea dura.

🇦🇹 AUSTRIA: posticipa l’obbligo di vaccinazione a metà marzo anziché a febbraio.
🇩🇪 GERMANIA: abbandona l’idea dell’obbligo.
🇪🇸 SPAGNA: vuole fidarsi dell’immunità naturale e classifica il Covid come un’influenza. Toglie il Green Pass.
🇬🇧 REGNO UNITO: toglie tutte le restrizioni.
🇮🇪 IRLANDA: segue il Regno Unito.
🇨🇿 REPUBBLICA CECA: viene abbandonata l’idea di un obbligo di vaccinazione.
🇮🇱 ISRAELE: non ha più bisogno di una quarta dose, perché non ha effetto e toglie il Green Pass.
🇨🇦 CANADA > QUEBEC: la terza dose non è più raccomandata per le persone sopra i 70 anni, gli effetti collaterali sono troppi.
🇨🇭 SVIZZERA: toglie il Green Pass e alcune restrizioni.
🇧🇦 BOSNIA-ERZEGOVINA: diventa il primo paese Europeo a rifiutare Il passaporto Covid.
🇺🇸 USA: La Corte Suprema degli Stati Uniti ha bloccato la vaccinazione obbligatoria su lavoratori.
🇺🇸 USA > FLORIDA: hanno vietato per legge l’introduzione di obblighi vaccinali o restrizioni, mascherine all’aperto e al chiuso anche nelle scuole. Chi cerca di imporre l’uso della mascherina al chiuso rischia sanzioni amministrative (multe).
🇮🇳 INDIA: ha fermato il Covid-19 interrompendo le vaccinazioni e distribuendo in omaggio un kit farmacologico.
🇩🇰 Danimarca ha deciso che a partire dal 1° febbraio toglierà tutte le restrizioni anti-Covid.

🇮🇹 Italia :
obbligo del vaccino per medici, professori ,insegnanti , popolazione over 50 anche ora che la variante Omicron rappresenta il 99% causando una sintomatologia influenzale ben curabile e che i vaccini attualmente disponibili coprono la variante Delta.
Obbligo green pass per lavoro.
Obbligo super green pass per bar ristoranti ecc.
Dal 1 Febbraio 2022:
il GP servirà per entrare in tabaccherie, edicole, poste e banche, ma anche negozi di abbigliamento, giocattoli e cosmetici, che si aggiungono ai servizi alla persona, come parrucchieri, barbieri ed estetisti (misura già in vigore dal 20 gennaio).
Dal 1 febbraio, la durata del Green Pass ottenuto tramite guarigione o vaccinazione si ridurrà da 9 a 6 mesi, tutto questo con effetto retroattivo: se i 6 mesi sono già scaduti, il Pass sarà sospeso.

Queste manovre sono state decise arbitrariamente a dicembre 2021, ignorando completamente quale sarebbe stato l’andamento pandemico.

Una tantum di cento euro per gli over 50 non vaccinati da versare alle entrate prossimo tranello per i cittadini nel futuro

di Augusto Sinagra – L’ultimo Decreto legge del bancario Draghi Mario del 7 gennaio è costruito con continui richiami di Decreti legge e leggi tra di loro connesse, precedenti e susseguenti, che più che un gioco malefico di scatole cinesi, evoca gli “ara fara arimannia” delle antiche comunità longobarde del nord Italia.
È un qualcosa di impenetrabile anche ad Indiana Jones.

Si tratta di un prodotto di incapaci? No, li si vuole proprio così in modo che la gente comune non capisca e non capiscano neppure Avvocati e giudici perché poi intervengono i giudici (quelli compiacenti verso il potere) a dare l’interpretazione e la applicazione più gradita a chi pur illegittimamente detiene il potere governativo.

Multa di 100 euro

Su un punto però occorre stare attenti come ha già detto il Prof. Massimo Viglione: per gli ultra cinquantenni che continuano a rifiutare queste porcherie assassine dei c.d. vaccini, è prevista una multa di 100 euro (pare “una tantum”).
Istintivamente la reazione è: vabbè, paghiamo questa piccola somma ed evitiamo rogne e spese degli Avvocati.
Le cose non stanno propriamente così ed è proprio la pochezza della somma che deve far riflettere.

Nei loschi ambienti che hanno prodotto questo Decreto legge si è voluta deliberatamente indicare una somma così bassa (e poi, pare, per una volta sola e ciò costituisce ulteriore motivo di sospetto e di preoccupazione) per avere un pagamento generalizzato; pagamento non finalizzato a “fare cassa” quando questo inqualificabile governo ruba e dilapida in altro modo somme miliardarie; lo scopo è quello di introdurre, creare il precedente nonostante che esso sia lesivo di diritti sacrosanti e violativo di ogni principio tributario come formalizzato nella Costituzione.

La multa di 100 euro è un precedente

Creato il precedente, la prossima multa sarà per esempio di mille euro, poi ancora di più e poi l’ipoteca sulla casa e poi ancora la confisca della casa. E poi chissà cosa ancora.

La bieca misura non è rivolta alla tutela indiretta della salute pubblica e individuale del che l’abusivo governo se ne fotte e se n’è sempre strafottuto. La misura non ha finalità sanitarie ma ha finalità di ridurre in povertà il Popolo italiano, in schiavitù economica la Repubblica; frantumare quel che resta della democrazia e dello Stato sociale per realizzare quel che aveva previsto il grande Presidente Bettino Craxi: distruggere l’apparato industriale, umiliare l’Italia e poi svenderla alla finanza internazionale straniera.

Dunque, anche per soli cento euro bisogna opporsi al pagamento e se occorre spendere anche di più in spese legali per difenderci dal peggio, dal molto peggio che dovrebbe seguire nella testa malata di questa gente.
E non parlo della violazione somma dell’uso da parte dell’Agenzia delle Entrate, incaricata della riscossione, di dati personalissimi concernenti la salute delle persone.

Richiamo l’attenzione di chi legge che questo Decreto legge, come tutti i precedenti, è stato firmato dal Signor Sergio Mattarella.
Ognuno faccia i suoi commenti.

AUGUSTO SINAGRA – Professore ordinario di diritto delle Comunità europee presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. Avvocato patrocinante davanti alle Magistrature Superiori, in ITALIA ed alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, a STRASBURGO imolaoggi.it

Condividi

finanziamento di quasi 5 milioni di euro in favore del comune di Forio per la sistemazione dei rioni baraccati e le aree limitrofe.

È stato pubblicato sul sito del Ministero dell’Interno, nella sezione “Trasferimento contributi agli enti locali”, il finanziamento di quasi 5 milioni di euro in favore del comune di Forio per la sistemazione dei rioni baraccati e le aree limitrofe.
Un progetto deliberato lo scorso 31 maggio 2021, e che oggi diventa una concreta possibilità per le aree baraccate che, è bene ribadirlo, necessitano di maggiore attenzione.
Deve esserci una opera di ammodernamento dei Rioni Umberto I(Monterone), De Zerbi(Panza), De Pretis, Genala e Regina Margherita.
Non è più accettabile che queste zone popolari e importanti di Forio versino ancora in condizioni di ritardo urbanistico e sociale.
Valutiamo positivamente questo finanziamento, e saremo attenti nel processo di progettazione ed esecuzione dei lavori affinchè vengano tutelati gli interessi dei cittadini foriani.
Tutela dell’ambiente, maggiore vivibilità, immagine del territorio, sono tutte caratteristiche che devono portare Forio tra le protagoniste sulla scena isolana, nazionale e internazionale.
Nicola Manna*
*segretario politico
Primavera Foriana.

Presidente dell’ANCIM verrà sostituiuto a Caronte per noi isolani post morte per traghettarci in terra ferma ?

Isola d’ischia.No al green pass sui traghetti. Il ruolo di Francesco Deldeo comeElezioni 2013, Francesco Del Deo sindaco di Forio presidente dell’ANCIM verrà sostituiuto a Caronte per noi isolani post morte per traghettarci in terra ferma ?
Il governo Draghi con la visibile dittatura sanitaria,ormai in atto da due anni ,tra le tante restrizioni per il covid ancora ballerino,tra gli innumerevoli decreti incostituzionali ne ha sfornato uno bollente per i no Vax: green pass obbligatorio anche sui traghetti oltre che su quelli pubblici in terraferma.Agli isolani non resta che attendere il Caronte nocchiero per raggiungere la partenope location..Basteranno gli inviti-appelli delle autorità insulari e non a sbloccare l’ennesimo abuso di potere ?Intanto alcuni sindaci tra cui quello della Maddalena Fabio lai e di Calforte hanno chiesto una deroga del Super green pass. I sindaci Lai e Puggiani così si appellano al governo:” il traghetto non può essere considerato alla stregua di tutti gli altri mezzi pubblici perché é l’unico veicolo con cui spostarsi per via mare” la richiesta fu fatta già ai primi di dicembre senza alcuna risposta a tutt’oggi.La restrizione del green pass supera di lunga quella per i bay nigt-ristorazione e teatro per i non vax che intendono ricondursi in terraferma non per mero schopping ma d’urgenza per visite mediche d’urgenza. Vitali. E i nostri magnifici sei sindaci cosa stanno progettando per salvare Vite Umane isolane? Il sindaco di Forio d’Ischia Francesco Deldo che alla luce della sua grande esperienza politica é riuscito a mettere in ordine i conti disastrosi comunali , come presidente dell’ANCIM ossia Associazione Nazionale comuni isole Minori sta dando un forte contributo allo sblocco del green pass-traghetti dando dimostrando il ruolo significativo a cui é stato assurto? Intanto notte tempo molti isolani hanno pensato di costruire una funivia che lega Ischia Ponte alla terraferma portando con se cani-gatti. E scimpanzé. Tra sogno e realtà.di luciamannna

COVID: CODACONS INVITA IL PREMIER DRAGHI A RETTIFICARE LE SUE AFFERMAZIONI SU DECESSI DA COVID. DATI SMENTITI DA ISS

UNA DENUNCIA PER PROCURATO ALLARME

Grave errore sul numero di decessi da Covid da parte del Premier Mario Draghi, che viene invitato oggi dal Codacons a rettificare le affermazioni rese in occasione della conferenza stampa del 22 dicembre scorso.
Nel corso del suo intervento il Presidente del Consiglio ha affermato che “dei decessi, tre quarti non sono vaccinati”. Numeri tuttavia smentiti dagli ultimi dati disponibili pubblicati dall’Istituto superiore di sanità (ISS), secondo cui dal 22 ottobre al 21 novembre i morti per COVID-19 in Italia sono stati 1.755: tra loro 722 non erano vaccinati, mentre 1.033 avevano ricevuto almeno la prima dose del vaccino. Il 58,9% dei morti, quindi, aveva ricevuto almeno una dose e il 41,1% non era vaccinato. Esattamente l’opposto di quanto affermato da Draghi.
Possiamo capire che un Premier possa esagerare nelle sue dichiarazioni ma sui dati, specie se così delicati perché relativi ad una emergenza sanitaria in atto, deve sempre mantenere una serietà assoluta, per evitare di provocare paure e sofferenze inutili specie durante le festività.
Per tale motivo il Codacons invita oggi il Premier Draghi a rettificare le errate informazioni fornite ai cittadini, altrimenti sarà inevitabile una denuncia in Procura per procurato allarme.

Il silenzio delle istituzioni dell’isola d’ Ischia rende perplesso Vito Iacono che invita le amministrazioni a darsi una mossa circa l’evolversi del numero dei contagi sulla nostra isola

Il silenzio delle Istituzioni locali rispetto all’evolversi del numero di contagi sulla nostra Isola è vergognoso.
Non una parola sulla ressa alle farmacie alla ricerca di un tampone, non una riflessione sulle lunghe file per sottoporsi ai tamponi molecolari, non una iniziativa tesa a supportarre le centinaia di famiglie costrette all’isolamento perché direttamente interessate da positività o da contatti diretti con positivi.
Per non parlare di quello che accade nelle scuole dove spesso, troppo spesso, i dirigenti scolastici, i bambini e le loro famiglie vengono lasciati soli nelle loro paure e nei loro dubbi per come gestire posititivà e contatti.
Ci voleva molto ad istituire un numero verde per offrire assistenza???
Ci voleva molto a mettere in piedi una task force che conivolgesse medici di famiglia, pediatri, farmacie ed ASL per favorire un Natale veramente sereno, nonostante tutto, a migliaia di nostri concittadini che avevano ed hanno il diritto di essere assistiti ed informati correttamente evitando allarmismi e tensioni???
Una task force che, magari, monitorasse anche le vergognose speculazioni operate su tamponi e mascherine!
Ed allora, dopo la retorica del Natale, sarebbe il caso di darsi una mossa e rimboccarsi le maniche, tutti!
I nostri concittadini meritano altro.
Vaccini e tamponi nelle aree comuni delle scuole almeno 2 volte a settimana, o quando ci siano situazioni che lo richiedono, un centro vaccinale e per tamponi permanente con l’allestimento di una tenda, tipo “Palanoel”, da realizzare a Forio al Soccorso o nell’area antistante il piazzale Marinai d’Italia utilizzando anche il vecchio ristorante o meglio ancora la sala consiliare, per i servizi ed anche il palazzo reale per l’hub di Ischia liberando, finalmente, il palazzetto dello sport che necessita di lavori urgenti.
C’è bisogno di un piano straordinario per mettere in sicurezza la nostra Isola, tranquillizzare la nostra gente, ma ci vogliono anche donne ed uomini all’altezza di prendere le giuste ed urgenti decisioni.
Bisogna fare presto e bene, prima di nuove ed insopportabili chiusure!!! vito iacono

 

 

Commenta
Condividi

La mensa scolastica delle scuole primarie di Forio, venuta finalmente alla luce

È davvero fondamentale affrontare, soprattutto in un determinato periodo storico come questo, caratterizzato da due enormi drammi come il terremoto del 2017 e la pandemia che ancora oggi dà segni di recrudescenza, quegli aspetti legati a politiche che includano una maggiore giustizia sociale.
Lo abbiamo ripetuto sino alla noia nella campagna elettorale per le elezioni amministrative di Forio del 2018.
A mio modo di vedere, la questione relativa alla vo della propaganda messa in scena in questi ultimi giorni.
L’aspetto più avvilente della politica è che oggi si vive della “fiammata del momento”, quella che mediaticamente serve a raccogliere maggiore visibilità, ma poi i problemi restano sempre lì.
La parte sana di questa società ci chiede di rivolgere l’attenzione sulle reali esigenze della popolazione.
Con l’esperienza di Aria Nuova del 2018 decidemmo di basare il nostro impegno politico su di un programma che rilanciasse i temi legati alla giustizia sociale, inserendo ai primi punti la mensa gratuita per gli alunni delle scuole primarie e l’istituzione dello scuola bus.
Un impegno da parte delle istituzioni di non poco conto e che merita un serio approfondimento.
Ma si è deciso, ieri come oggi, di non ascoltare la parte sana della società, ma di affidarsi ai “tifosi delle curve”.
È evidente che più di qualcuno cerca di accreditarsi politicamente, ma ci vuole più sostanza e più serietà per seguire la strada dell’alternativa politica. Questa somiglia di più all’alternativa del “fare finta”.
Nicola Manna.

Il senato visto che é ormai alle strette mette nero su bianco e denuncia cio’ che da due anni concordono virologi-premi Nobel e siti non allineati con il pensieo unico

senato.it - Senato della Repubblica

LEGGETE COSA HA MESSO NERO SU BIANCO IL SENATO ITALIANO SU QUESTI PSEUDO VACCINI.

E’ IL DOCUMENTO PIU’ IMPORTANTE CHE CONFERMA LE DICHIARAZIONI DI MOLTI ESPERTI RICERCATORI, BIOLOGI, VIROLOGI, IMMUNOLOGI, PATOLOGI E MEDICI SPECIALISTI IN GENERALE.

TUTTI I VACCINATI CHE DA ALLORA SI SENTONO STANCHI  E HANNO QUALCHE GENERE DI PROBLEMA PIÙ SERIO, COSI’ COME I PARENTI DELLE PERSONE MORTE DOPO LA  VACCINAZIONE, POTRANNO RICHIEDERE RISARCIMENTI DANNI A CHI GLI HA INOCULATO IL VACCINO SENZA UNA REALE CONSAPEVOLEZZA.
ANCHE I MEDIA E I GIORNALISTI SONO COINVOLTI NELLO SCEMPIO.
Sappiate che il governo (vedere link della fonte alla fine del messaggio) con l’atto di sindacato ispettivo n 1-00388 della legislatura 18, afferma che i “vaccini Anticovid” che sono stati messi in commercio sono  SPERIMENTALI, con dati molto limitati sulla sicurezza a breve termine o non disponibili (…).

La tecnologia del vaccino mRNA non è mai stata approvata per l’uso nell’uomo(..).
I potenziali effetti a insorgenza tardiva possono richiedere mesi o anni per manifestarsi.

Non lo dice qualcuno in chat ma chi governa.
Nel frattempo le cure domiciliari efficaci esistevano giá da tempo ma le hanno impedite per giustificare l’uso del mRNA.

Chi ha firmato il consenso informato per l’inoculazione non si rendeva conto di ciò che faceva. Proprio perché convinto bonariamanete dal proprio medico o dal medico degli Hub di vaccinazione.

Fonte: Senato della Repubblica

DOCUMENTO:  Legislatura 18 Atto di Sindacato Ispettivo n° 1-00388

http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/showText?tipodoc=Sindisp&leg=18&id=1299973

DOBBIAMO DIFFONDERLO OVUNQUE.

OGNUNO DI NOI DEVE STAMPARE COPIE DA DISTRIBUIRE.

 

Lettera aperta di Sarah Boo presidente dei diritti umani del National Health Federation of Sweden inviata al governo italiano intimandolo al non rendere obbligatorio il vaccino violando tutti i principi dei diritti umani

NHF Sweden's Sara Boo making a difference locally in Sweden. www.thenhf.com

Lei è la portavoce della NHF National Health Fundation svedese, una organizzazione no profit internazionale che si occupa di violazione dei diritti umani

Traduzione:

“Questa è una lettera in forma di video-massaggio, diretta al governo ITALIANO. Ci è giunta comunicazione che il governo italiano sta per approvare una legge relativa a VACCINAZIONI OBBLIGATORIE per il proprio popolo. Questa è una GRAVISSIMA VIOLAZIONE DELLE LEGGI DELLA COMUNITA’ EUROPEA.
Se voi, esponenti del governo, continuerete a legiferare in merito a vaccinazioni obbligatorie, voi sarete perseguiti per questo e l’Italia sarà SEVERAMENTE PUNITA dall’Unione Europea ed ESCLUSA COME PAESE MEMBRO DELLA UE.
La nostra è una delle tante organizzazioni di cittadini in vari Paesi, si siamo uniti e costringeremo il governo italiano a FERMARE QUESTO DECRETO CHE VIOLA IN MODO VIOLENTO LE LEGGI SUPERIORI e intenteremo AZIONI GIURIDICHE contro OGNI GOVERNO DELL’UNIONE EUROPEA CHE CERCHI DI VOTARE LEGGI DEL GENERE, totalmente INCOSTITUZIONALI.
In Svezia abbiamo lottato duramente contro decreti che cercavano di imporre vaccinazioni obbligatorie. In Svezia NON abbiamo vaccinazioni obbligatorie
Questa AGENDA VACCINALE è causata unicamente dal fatto che i GOVERNI colludono con gli interessi DI AZIENDE COM AL GLAXOSMITHKLINE.
In Svezia il nostro ministro della salute VIENE DALLA GLAXO così come il vostro, il dottor RANIERI GUERRA, direttore generale del Ministero per il dipartimento PREVENZIONE, ERA UN CEO DELLA fondazione GSK (massimo dirigente).
Se non avete ancora SPAZZATO VIA la GLAXO e altre multinazionali che sono accusate da informatori INTERNI di MOBBING CRIMINALE e di CORRUZIONE, è arrivato adesso il MOMENTO DI FARLO.
I governi NON DEVONO FARE AFFARI, NON DEVONO COMPRARE STOCK DI VACCINI ED ALTRI PRODOTTI FARMACEUTICI da MULTINAZIONALI CHE INFRANGONO OGNI LEGGE DI CONTINUO…
E adesso il GOVERNO ITALIANO si accinge a VIOLARE LE LEGGI DELLA COMUNITA’ EUROPEA ED ALTRE LEGGI INTERNAZIONALI, GERARCHICAMENTE SUPERIORI ALLA SUA STESSA COSTITUZIONE?

(appare cartello con tutti i trattati e i patti VIOLATI DAL DECRETO LORENZIN)

SAPETE CHE LA GLAXO ha subito una sanzione da TRE MILIARDI DI DOLLARI ed ha ammesso di aver ORDITO LA PIU’ GRANDE FRODE FARMACEUTICA DI TUTTI I TEMPI, CHE COINVOLGE ANCHE I BAMBINI?
E c’è di più: la GLAXO è stata sanzionata duramente per una sperimentazione vaccinale che ha causato 14 MORTI DI BAMBINI

VI CHIEDO DI PENSARE E DI PENSARE DUE VOLTE!

Il mio nome è Sarah Boo e sono la presidente del National Health Federation of Sweden e vi ringrazio per l’attenzione”

(cartelli)

A TUTTI I CITTADINI DELL’UNIONE EUROPEA
non date assenso ai piani di vaccinazioni obbligatorie
I GOVERNI NON HANNO ALCUN DIRITTO DI FORZARVI ALLA VACCINAZIONE, NE’ DI FORZARVI A VACCINARE I VOSTRI FIGLI E SE LO FANNO, NON SONO ALTRO CHE REGIMI ANTI-DEMOCRATICI

FATE SAPERE LORO CHE SARANNO PERSEGUITI LEGALMENTE E CHE NON HANNO ALCUN DIRITTO DI INOCULARE VACCINI NEI VOSTRI FIGLI, SENZA IL VOSTRO CONSENSO

IL GOVERNO NON E’ PROPRIETARIO DEI VOSTRI FIGLI
I VOSTRI FIGLI NON SONO PROPRIETA’ DEI GOVERNI

INVITIAMO TUTTI I DIFENSORI DEI DIRITTI UMANI
TUTTI GLI AVVOCATI
TUTTI I POLITICI
TUTTI GLI OPINION MAKERS A PRENDERE UNA RIGIDA POSIZIONE E AD UNIRSI PER DIFENDERE E COMBATTERE IN NOME DELLA LIBERTA’ NELL’UNIONE EUROPEA

NOI NON CAPITOLEREMO DI FRONTE A GOVERNI CHE FANNO “PASTETTE” CON LA GLAXO, MULTINAZIONALE CHE ANNOVERA IL MAGGIOR NUMERO DI SANZIONI PER FRODE FARMACEUTICA AL MONDO IN OGNI TEMPO

NESSUNA INOCULAZIONE DI FARMACI CHE PREVEDONO RISCHI POTRA’ MAI ESSERE OBBLIGATORIA

SEGNALATECI OGNI COSTRIZIONE VERRA’ CONDOTTA A VOSTRO DANNO E NOI SAREMO ACCANTO A VOI NEI TRIBUNALI

SARA’ IL PIU’ GRANDE PROCESSO PUBBLICO DELLA STORIA!

Risveglio globale: Transizione quantistica e trasformazioni vibrazionali in atto.

Transizione quantistica

   Oggi, in tutto il mondo stanno avvenendo cambiamenti di civiltà senza precedenti. Senza esagerare, stiamo assistendo all’inizio di una nuova era nella storia dell’umanità. “Transizione quantistica”, “risveglio globale della coscienza”, “trasformazione vibrazionale”, “ascensione della Terra” – oggi molti non hanno solo familiarità con questi concetti per sentito dire, ma sono già attivamente e consapevolmente coinvolti nei processi in corso.

   Ora anche le persone lontane dall’esoterismo e dalle ricerche spirituali capiscono che l’umanità è in una fase acuta di una crisi di civiltà e per la nostra continua esistenza sul pianeta sono necessarie trasformazioni radicali letteralmente in tutte le sfere della società. Allo stesso tempo, è abbastanza ovvio che, prima di tutto, sono necessari cambiamenti nella coscienza di ogni persona. In effetti, stiamo parlando di un salto di qualità nello sviluppo della coscienza umana. Questa è precisamente l’essenza di quei cambiamenti cardinali che attendono l’umanità con l’inizio di una nuova era.

   Nei cicli cosmici, la trasformazione vibrazionale del pianeta e di tutta l’umanità è direttamente correlata all’Era dell’Acquario, che è già iniziata.

   A prima vista, il concetto di Era dell’Acquario, che è astratto, ha un contesto astronomico molto specifico. Il sistema solare è in costante movimento nella nostra galassia della Via Lattea, la cui struttura energetica dello spazio è disomogenea, e si sta ora spostando da un’area dominata da radiazioni a bassa frequenza a una zona di campi ad alta frequenza. L’impatto delle energie ad alta vibrazione dell’Universo colpisce inevitabilmente nel modo più radicale sia sul Sole che sulla Terra, e ancor più sulle persone.

   A livello fisico, sono già numerosi i segnali di una trasformazione globale: aumento della frequenza di Schumann, registrazione di fenomeni spaziali anomali, cambiamento climatico globale, aumento del numero di disastri naturali e catastrofi, ecc.

   La Transizione Quantistica non è tanto l’evoluzione della realtà quanto l’ evoluzione della percezione della realtà e l’evoluzione dell’autocoscienza. Cambiare la realtà stessa è una conseguenza. È necessario comprendere chiaramente che tutti i cambiamenti in atto consistono principalmente nella trasformazione della coscienza umana, cioè nell’aumento della consapevolezza con un’espansione multipla della percezione. Pertanto, le persone risvegliate della nuova era inizieranno a dare per scontato non solo il familiare mondo fisico densamente materiale, ma anche altri livelli e strati di realtà che sono inaccessibili ai cinque sensi, che solo pochi ora vedono – sciamani, sensitivi e simili.

   Per migliaia di anni, la sacra conoscenza della vera natura della realtà, del rapporto tra l’uomo e Dio, è rimasta il privilegio di una ristretta cerchia di iniziati. Sono stati tramandati di generazione in generazione a successori selezionati e sono stati rigorosamente custoditi. Ora è giunto il momento per la divulgazione di tali informazioni: la vera conoscenza penetra massicciamente nella coscienza pubblica attraverso numerosi canali e diventa disponibile per tutti i ricercatori. Di per sé, tale supporto informativo catalizza ancora di più il processo di trasformazione della coscienza.

   Gli iniziati di varie direzioni spirituali e occulte sono ben consapevoli delle ragioni dell’esplosione di rivelazioni in atto. Pertanto, i cabalisti collegano direttamente la prossima Transizione Quantistica con il tempo, quando i popoli del mondo scopriranno la conoscenza segreta delle “relazioni di causa-effetto dell’universo” e una persona “apprende il vero significato della vita e sarà in grado di identificarsi con l’eternità” [ 64 , 65 ]. Lo Zohar, il libro sacro della Kabbalah, dice: ” Tutti i tesori ei segreti celesti, sui quali molte generazioni hanno combattuto per svelare, saranno trovati e risolti nell’Era dell’Acquario“. Viene anche indicato che le persone dell’Era dell’Acquario utilizzeranno fenomeni che non solo non esistevano prima, ma che erano impossibili persino da immaginare [Milendia Solomarina :o6-08-2021oo28